venerdì 27 agosto 2010

Il più bel regalo di Natale per i minatori cileni



Ecco i minatori - La tv cilena ha fatto vedere le immagini dei 33 minatori intrappolati in una miniera di rame   a 700 metri di profondità da 21 giorni (Epa/Codelco)




Non è ben chiaro come riusciranno i soccorritori nel far pervenire gli aiuti alimentari,l'unica possibilità pare che sia tramite il passaggio della sonda che ha permesso di poter trasmettere le prime immagini,anche perchè se dovranno resistere sino a Natale,è ovvio che oltre l'aspetto psicologico,debbano essere i viveri a poter lenire una condizione del genere,in tutto questo tempo nella cavità della miniera.
E' da tempo immemore che il lavoro in miniera è da considerare il lavoro disumano per eccellenza.

&& S.I. &&

3 commenti:

stella ha detto...

Ivo sono addolorata e preoccupata per questa brutta storia.
Come faranno a sopravvivere fino a Natale?
Possibile che non si riesca a salvarli prima?
E' terribile il pensiero ai minatori sotterrati!

Ivo Serentha and Friends ha detto...

Purtroppo il cedimento della miniera risulta di difficile soluzione,stanno usando la fresa per aprire un nuovo cunicolo,ma ci vorranno settimane per raggiungerli.

Ci sono buone speranze.

Saamaya ha detto...

Questa vicenda mi sconvolge perchè non riesco ad immaginare una vita costretta là dentro, per tutti quei mesi, nel disagio immane e nella paura di non farcela.