venerdì 27 agosto 2010

I Valdesi aprono alle coppie omosessuali

E legittimano il testamento biologico augurando finalmente una legge in tal senso



Un risultato quasi bulgaro,nonostante i tre giorni di dibattiti nel sinodo organizzato in questi giorni,con la stragrande maggioranza dei voti a favore delle coppie omosessuali,da ora le stesse potranno ricevere una benedizione tramite le funzioni ,l'unico atto possibile mancando una qualsiasi legge in tal senso in Italia.


La Pastora Erika Tomassone tramite la commissione da lei presieduta,ha stilato un documento che appoggia la ricerca delle cellule staminali embrionali.

Su tutti i fronti la chiesa Valdese si contrappone al Vaticano,e non è una novità.

Da rammentare a tutti coloro che vorranno devolvere l'8 X 1000 verso i Valdesi,credenti o meno,sappiano premiare chi riesce a distinguersi dal cronico oscurantismo della chiesa cattolica.

[@#& blog Freedom &#@]

2 commenti:

Saamaya ha detto...

Io sono assolutamente atea ma da vent'anni circa dono il mio 8 per mille ai Valdesi. E ne vado fiera. Atti sociali come questa decisione del sinodo sono rivoluzioni grandiose.

Ivo Serentha and Friends ha detto...

Spero anch'io per i poveri minatori cileni,un lavoro orribile,il più duro e tra i più rischiosi al mondo.

Brava a devolvere per i Valdesi,anche perchè se non si decide per loro,decidendo per lo Stato ad esempio,di fatto l'8 X 1000 va ugualmente al Vaticano.

Buon week,

&& S.I. &&