mercoledì 1 gennaio 2014

2014:Ripresa o solito anno di difficoltà?




Non rispondo al sondaggio poichè manca la mia opinione,ovvero che ci vorranno ancora degli anni per una ripresa,i milioni di posti di lavoro persi e quelli che non si sono mai realizzati per i giovani non possono apparire in poco tempo,e non è questione di periodo ma di sistema,fino a quando la pressione fiscale per gli imprenditori e per i consumatori rimarrà tale,la palude economica sarà drammaticamente uguale..

Purtroppo il sistema è fermo per molteplici ragioni,che vanno dalla evasione fiscale alle spese gonfiate sugli appalti pubblici e privati,mettere ordine a tutto ciò appare se non impossibile,perlomeno molto difficile.

Ma non ci sono alternative al drammatico declino di un paese che andrà sempre più in miseria.



3 commenti:

LaDama Bianca ha detto...

La mia speranza è che sia un anno di ripresa, ma chissà.

Auguri Ivo :)

giovanotta ha detto...

Mah forse qualcosina si sta muovendo, ormai il re è nudo e l'andazzo passato non può continuare! B. se ne è andato anche se non è ancora sparito del tutto e anche questo per me fa la differenza con l'anno scorso.. anche la strada non è ancora in discesa, anzi, ma non abbattiamoci e conserviamo un po' di speranza.
TANTI AUGURI IVO alla tua famiglia & friends del blog!

Ivo Serenthà ha detto...

Sono mesi che rimango informato e osservo gli eventi,non possiedo il tuo ottimismo,mi sono plasmato sempre di più alla filosofia napoletana,quella che vive alla giornata e non si fa illusioni.

Se affiorerà un pò di positività a breve tempo,non potrò che definirti "ottima indovina".

Buon anno a te e famiglia