martedì 14 febbraio 2012

Monti boccia la candidatura italiana alle Olimpiadi di Roma




Per una volta posso affermare in modo netto e convinto,che Monti ha ragione,non siamo un paese da poter organizzare questi eventi,nè adesso in questo momento contingente,nè mai,l'esempio più eclatante è stato Italia 90 uno sperpero di denaro pubblico con degli stadi costati molto di più del badget,e nel caso di Torino sono già stati rifatti.
L'abbiamo scampata bella con gli Europei di calcio che si svolgeranno in Polonia-Ucraina,ci davano per vincenti e invece non ci hanno scelto,i tangentisti e i lobbysti si stavano già leccando i baffi.
Anche le Olimpiadi invernali del 2006 a Torino hanno lasciato gli impianti non più praticati diffusamente,come il salto dal trampolino e la pista di bob,anche se un minimo di ritorno turistico c'è stato.
Non ho idea di quanto tempo dovrà passare prima che ci potremo permettere di organizzare manifestazioni mondiali,dovrà cambiare radicalmente la mentalità di un intero popolo ,non solo la classe dirigente e imprenditoriale.

&& S.I. &&


per eventuali notifiche


iserentha@yahoo.it

3 commenti:

Gianna ha detto...

D'accordo anch'io!

LaDamaBianca ha detto...

Sono proprio contenta che abbia preso questa responsabile decisione!

cristiana2011 ha detto...

Sottoscrivo con tutta l'anima.
Un segnale serio e responsabile.
Cristiana