martedì 24 maggio 2011

Il comunislam,lo spauracchio grottesco dei Milanesi



[ vignetta riportata dal Fatto quotidiano ]


I sei punti di vantaggio si assottiglieranno,mi auguro che basteranno un pugno di voti per battere colui che si è messo in gioco nella sua roccaforte rischiando il viale del tramonto,anche se è probabile che comunque vada a finire,il suo futuro politico è segnato.
Sono più fiducioso su De Magistris vincente a Napoli,almeno da quelle parti la maggioranza della popolazione ha capito in modo chiaro chi siano gli impresentabili.A Milano attecchisce ancora il “Comunislam” paventato dalla vignetta sul Fatto quotidiano di oggi.
E nel terzo millennio è un segno di debolezza e arretratezza culturale.....
&& S.I. &&

3 commenti:

Saamaya ha detto...

il peggio è che con questa campagna elettorale tanto aggressiva e volgare, potrebbero anche vincere: si sa che montando la paura, il buon senso si perde rapidamente

Ivo Serentha and Friends ha detto...

Milano è la capitale della destra da parecchi anni,convengo che la mancata vittoria di Pisapia sarebbe molto deludente a questo punto,ma l'aver dato scacco al re e fatto diventare quasi matto,è già stata una vittoria.

Il nuovo Sindaco vincerà con pochi voti di scarto.

francesco ha detto...

qualche pirla lo convincono. pochi, ma ci sono