domenica 15 agosto 2010

Emergenza Pakistan,la tragedia dimenticata

Non solo per le responsabilità dell'occidente

Sono venti milioni gli sfollati












Una tragedia immane che coinvolge milioni di persone,grazie agli sconvolgimenti climatici ai quali sono del tutto note le responsabilità dell'occidente,ma da più parti del mondo islamico,legato al fondamentalismo,è stato affermato ripetutamente di non voler aiuti dall'Onu e da qualsiasi altra forma legata all'occidente.

Difficilmente si potrà sapere il numero preciso delle vittime,anche se è evidente che con un tale sconvolgimento e i milioni di sfollati,le vittime non rimarranno solo quelle sotto il fango,bensì le epidemie e le malattie legate alla drammatica emergenza aumenteranno in modo esponenziale,sia per la mancata volontà di ricevere aiuti primari che per l'effettiva impossibilità di poter raggiungere in tempo un'area così vasta.

Se volete aiutare con una vostra offerta questa immane tragedia cliccate

CLICK ONLUS AGIRE


[@#& blog Freedom &#@]

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Sito che raggruppa le 5 più importanti onlus per aiutare e mandare contributi al Pakistan: http://www.agire.it

Ivo Serentha and Friends ha detto...

Grazie per l'informazione,inseriamo il link direttamente sul post,anche se non si sono organizzati aiuti da parte di Stati sovrani e soprattutto dall'Onu,solo in questo modo massiccio si può arginare un terribile emergenza come questa,ma evidentemente non ci sono interessi appetibili da quelle parti.