martedì 1 giugno 2010

Il criminale blitz israeliano sulla nave dei pacifisti



[ Staino - L'Unità ]

La vignetta descrive molto bene la situazione che si è verificata ieri,19 morti più alcuni feriti gravi per una missione di pace nell'intento di portare viveri e medicine in Palestina.

Naturalmente la versione israeliana è concentrata nel solito diritto a difendersi,i soldati balzati sulle navi tramite gli elicotteri avrebbero trovato armati gli pseudo pacifisti e dopo aver rischiato il linciaggio da alcuni di loro,hanno sparato per legittima difesa.

Peccato che l'Onu abbia condannato la carneficina perpetrata in acque internazionali,e per quanto non vi siano responsabilità a senso unico nell'odio tra ebrei e palestinesi,i primi stanno facendo davvero di tutto affinchè non si arrivi mai ad una soluzione di pacificazione,per quanto l'impresa si sia dimostrata nei decenni titanica,con i tanti interpreti che si sono avvicendati nelle diplomazie,ma l'odio e la pace saranno due aspetti molto probabilmente infiniti.

&& S.I. &&



Ecco come ha titolato Littorio Feltri "alias Vittorio" il suo democraticissimo "Il Giornale"

"Gli israeliani hanno fatto bene a sparare"

+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

Mi sarei stupito se avesse pensato diversamente

4 commenti:

NoirPink - modello Pandemonium ha detto...

Ammettiamo che l'esercito israeliano non menta. Ciononostante avrebbe lo stesso completamente torto.

Da un punto di vista giuridico, dal momento che ha invaso una nave in piene acque internazionali: si tratta tecnicamente di un atto di pirateria e quindi, anche se gli occupanti la nave avessero davvero reagito con le armi, il diritto internazionale dà loro ragione.

Da un punto di vista etico, dal momento che decine e decine di persone tra morti e feriti sarebbero stati giustificati da ben... due rivoltelle! Sì, le armi denunciate (e mai mostrate...) dall'esercito israeliano erano due temibilissime rivoltelle...

Saamaya ha detto...

Vergogna, per le parole de Il Giornale e per il dramma consumato in quella acque di sangue e proiettili poco intelligenti. Come sempre, del resto.
Ciao, Ivo.

Ivo Serentha and Friends ha detto...

Per la verità dalle parti della stella di David,hanno parlato diffusamente di ipocrisia da parte dell'Onu,quindi andranno avanti imperterriti.Peccato che la loro ostinazione non gli consentirà mai di stare in pace. Si odieranno per sempre fino a quando esisterà anche solo un ebreo e un palestinese,e come si è potuto evidenziare,sono disposti a compiere qualsiasi nefandezza pur d'essere forza predominante da quelle parti.

Ivo Serentha and Friends ha detto...

Ciao Saamaya e NoirPink

&& S.I. &&