domenica 16 maggio 2010

I politici italiani sono i più pagati dell'Unione europea


La ventilata decisione di Calderoli,ovvero di penalizzare il 5% delle retribuzioni dei politici,sono una mancia degli stessi a confronto dei sacrifici per tutti noi, che dovranno decidere per superare la crisi economica-finanziaria europea.

Confrontate le retribuzioni dei parlamentari europei




Il costosissimo obolo dei nostri cari parlamentari,nel riquadro la casta politica guadagna assai di più dei 12 mila enunciati nell'altro prospetto



Gli stipendi italiani a confronto a livello mondiale,da una statistica apparsa ad inizio anno

Nella classifica Ocse, si collocano tra i primi dieci: Corea del Sud (39.931 dollari), Regno Unito (38.147), Svizzera (36.063), Lussemburgo (36.035), Giappone (34.445), Norvegia (33.413), Australia (31.762), Irlanda (31.337), Paesi Bassi (30.796) e Usa (30.774).

Mentre l'Italia, con 21.374 dollari, occupa la ventitreesima posizione, collocandosi dopo quegli altri paesi europei con retribuzioni nette annue che si aggirano in media intorno ai 25mila dollari, tra i quali: Germania (29.570), Francia (26.010), Spagna (24.632).

L'Italia supera solo: Portogallo (19.150), Repubblica Ceca (14.540), Turchia (13.849), Polonia (13.010), Slovacchia (11.716), Ungheria (10.332) e Messico (9.716).



Strano paese il nostro,gli stipendi dei lavoratori dipendenti sono tra i più bassi del continente,anche se il costo del lavoro risulta molto alto per via della tassazione,infatti se non fosse per questo particolare, con queste retribuzioni ci dovrebbe essere la corsa agli investimenti da parte delle imprese estere verso l'Italia.
La genialata sponsorizzata da Calderoli penalizzerebbe di circa 800 euro/mese,per la precisione anzichè circa 12mila euro mensili,ne riceverebbero "solo" 11.200,davvero un sacrificio impensabile da parte della casta.

D'altra parte la probabile manovra aggiuntiva per superare gli sconquassi di bilancio nella zona euro,dovrebbe essere intorno ai 25 miliardi di euro,questa volta hanno provato vergogna,peccato che dalle loro grasse tasche ci lasciano la mancia,e strano a dirsi vogliono combattere senza alcuna pietà l'evasione fiscale,come nel passato più recente o meno è sufficiente fare annunci,poi passata per certi versi la festa,gabbano il cittadino da oggi stesso.




Perlomeno la banda bassotti risulta simpatica,al contrario dei nostri dirigenti politici

&& S.I. &&

2 commenti:

NoirPink - modello Pandemonium ha detto...

...e nel prospetto non vengono ovviamente quantificati i benefit (viaggi gratis, parrucchiere gratis, stadio gratis, auto e autista gratis, ecc...), benefit che sono numerosissimi per gli italiani e quasi inesistenti negli altri paesi europei.
Parlo ovviamente dei benefit previsti per legge, non di extra legem, tipo la casa vista Colosseo regalata dalla Provvidenza.

Ivo Serentha and Friends ha detto...

La ciliegina sulla torta sono le varie escort date in premio ai più affezionati del sultano.