mercoledì 16 gennaio 2013

Quando un Grillo si monta la testa




Consigli non richiesti a Grillo

di MASSIMO GRAMELLINI

Smetta di fare la vice-vittima: è tornato il titolare. Ha saputo l’ultima del regime liberticida? Dopo consultazioni frenetiche con il Club Bildeberg, l’Anonima Banchieri e l’Ordine del Santo Graal, la lista-civetta ideata per togliere voti ai suoi Cinquestelle è stata bocciata dal ministero. Sicuramente ci sarà qualcosa dietro. Lei però guardi avanti. Cosa riflette il finestrino del pullman su cui sta girando l’Italia? Il viso alterato di un uomo simpatico che non fa che evocare catastrofi (persino la campagna elettorale l’ha chiamata Tsunami Tour), di un gabibbo barbuto che urla la sua rabbia come tanti la mattina sotto la doccia, prima di nascondere l’ansia sotto il loden e ritornare umani o almeno montiani. Spieghi al burattinaio Casaleggio che con le invettive becere, gli scenari macabri e i toni da setta si possono compattare le minoranze motivate fino al fanatismo, ma non si conquista la pancia di questo Paese. Gli italiani, disse una volta per tutte Montanelli, vogliono fare la rivoluzione d’accordo con i carabinieri. Cinquestelle è sceso nei sondaggi perché fa paura e anche un po’ senso. Le epurazioni dei dissenzienti. L’abbraccio ai fascisti di Casapound. Quell’irridere gli avversari e storpiare i loro nomi (l’ultimo è Ingroia-Ingoia: una volgarità che era venuta in mente a tutti, ma che ha detto soltanto lei).

Torni a farci sorridere, signor Grillo. Il sorriso è il carburante dei sogni. Anche di quelli che, ne sono convinto, lei coltiva ancora purissimi dentro di sé. Ma un futuro che nasce da un urlo è un futuro che non promette felicità per nessuno, solo altre urla.



Oltre le epurazioni per le comparsate televisive,cosa avranno mai da nascondere i grillini nel diktat a non presentarsi nei talk show? Anche se Grillo pare che li guardi tutti,tramite l'ultima critica a Santoro,le analogie con casa pound,almeno s'e' informato da chi sono frequentate quelle "case chiuse",e la comparazione a Gesu' Cristo fatta da Casaleggio nei confronti del suo amico e socio,solo delirio di onnipotenza? Pare che si sia concentrato alla grande nel discreditare un movimento negli ultimi mesi,il quale pareva davvero un'alternativa alla casta indecente di questo paese.Si,effettivamente torni a fare il comico a tempo pieno,il mestiere che piu' gli riesce,anche perche' una delle sue massime datate fu che "internet e' una scatola vuota",un po' beffarda come affermazione,vero?

&& S.I. &&

per eventuali notifiche - iserentha@yahoo.it

2 commenti:

raffa59 ha detto...

Gramellini mi puo` spiegare dove vede l apertura di Grillo a Casapound???Ha ascoltato lo scambio di parole tra Grillo e i militanti di casapound o si e` accodato a quelli che hanno scritto cio` che hanno voluto capire...Con lo stesso metro devo pensare che ad esempio IDV che non ha appoggiato il governo monti come la lega abbia aperto alla lega....Era solo una discussione su una convergenza di vedute...e` cosi` difficile da capire???? O NON SI VUOLE?????

Ivo Serentha and Friends ha detto...

L'affermazione dell'analogia del M5S a casa pound c'e' stata,i giornali c'hanno ricamato sopra,pero' con il concentrato fascista misto al razzismo piu' efferato si devono pesare le parole molto bene,altrimenti a livello mediatico si deve gioco forza pensare a fare altro nella vita.