venerdì 28 dicembre 2012

Le invasioni caimane e la Tv spenta




Uguale per tutti

di MASSIMO GRAMELLINI

Sono giorni di vacanza e di incubi. Gli spettatori in cura disintossicante accendono il televisore alle ore più strane per scongiurare le visite del noto imbonitore. Invano. Ieri è spuntato a Unomattina nel mezzo della colazione, ma ormai potrebbe irrompere ovunque, persino nei cartoni animati: si teme per la tenuta nervosa di Paperino. Anche lui, comunque, ha i suoi begli incubi. Non passa giorno senza che qualche alpinista della Bocconi salga in politica e senza che i comunisti di ogni risma e colore gli gettino addosso la candidatura di un magistrato. Da Ingroia al procuratore antimafia Piero Grasso. Nei pisolini che schiaccia durante i trasferimenti da uno studio tv all’altro, se li immaginerà già assiepati nell’aula di Montecitorio. Centinaia di indici accusatori puntati contro di lui: dove e con chi si trovava, la notte del…?

I magistrati in Parlamento non mi scandalizzano. Mi scandalizzano di più i condannati. Solo in Italia c’è bisogno di una legge per vietare ai birboni di candidarsi: altrove non troverebbero elettori disposti a votarli. Semmai il problema del magistrato è quello del buon ginnasta: l’atterraggio al termine dell’esercizio. Finita l’esperienza politica è lecito che riprenda a giudicare? Un avvocato è di parte per antonomasia. Il magistrato no. Dopo avere militato in uno schieramento parlamentare non può tornare al suo mestiere precedente come un professionista o un imprenditore. Bene ha fatto Grasso a non chiedere l’aspettativa, ma il pensionamento anticipato. Un gesto che suona quasi come denuncia silenziosa di coloro che non lo hanno compiuto.



Innanzi tutto un consiglio,la Tv la lasci spenta possibilmente,il più famoso imbonitore terrestre sa come cogliere i vari pesciolini,ma con il Vaticano contro sarà parecchio dura anche per lui,bunga bunga e bigotti non vanno d'accordo.Per ciò che riguarda i magistrati,il ritorno all'antica professione dopo aver fatto politica attiva pare parecchio difficile risultare credibili.

&& S.I. &&

per eventuali notifiche - iserentha@yahoo.it

1 commento:

LaDama Bianca ha detto...

Uno dei motivi di cui rallegrarsi per il fatto di non accendere mai la tv.

Buona serata ivo e buon 2013!