sabato 24 marzo 2012

Articolo 18:CGIL-Camusso rilanciano lo sciopero generale di 16 ore





Questa battaglia la si può interpretare come l'ultima delle battaglie,se non ci saranno robuste correzioni alla riforma voluta dalla Fornero,la macelleria sociale sarà un dato di fatto,soprattutto per i lavoratori più anziani,difatti le imprese hanno ricevuto un'assist per licenziare senza reintegro con pochi mesi di retribuzione chi è considerato un peso,nella miserabile rincorsa all'abbassamento dei salari e la precarietà selvaggia.

Infatti gli stessi imprenditori hanno risposto picche all'eventualità di retribuire maggiormente chi accetta un lavoro precario,come succede in quasi tutte le realtà comunitarie.

Vogliono avere la botte piena e i lavoratori ubriachi!

&& S.I. &&


per eventuali notifiche


iserentha@yahoo.it

3 commenti:

Tina ha detto...

Mi pare che la base stia ignorando le spaccature dei vertici sindacili e si sia riversata nelle strade, una sana lezione di cosa significa sindacato unito.

PS
non sei stato bannato, deve essere un problema di sistema, nemmeno io riesco a entrare in questo blog e nei blog di Ernest e Chit se non lancio mozilla.
Con Explorer leggo i tuoi post ma nasconde la sezione commenti e molte volte mi butta fuori prima di finire di leggere.

Ora sono entrata con Mozilla.
Buona domenica Ivo ;-))

Ivo Serentha and Friends ha detto...

Grazie dei suggerimenti Tina,proverò anch'io con mozilla.

La stragrande maggioranza dei lavoratori ha capito che su questa riforma toccherà lottare moltissimo,in gioco ci sono le nostre vite in futuro.

Saluti

Ivo Serentha and Friends ha detto...

Nel caso non compaia il commento da te,nonostante firefox.

Forti con i deboli e deboli con i forti,oltre tutto lo dicono ormai dappertutto che l'articolo 18 è un feticcio regalato a quella t.. della Marcegaglia.
Sono ben altre le soluzioni per rilanciare l'economia,ad iniziare dalla tassazione,una pressione fiscale che scoraggia chiunque ad investire qui,criminalità organizzata,lavoro nero,e una burocrazia lenta come i bradipi per aprire società.

Mo! Sono entrato con mozilla,chissà se apparirà il commento?

Anche il particolare che la pubblicazione non è immediata,è davvero stucchevole.

Saluti e buona domenica