lunedì 9 agosto 2010

La foto shock del Time,la giovane con il naso mozzato



Un pugno sullo stomaco all'occidente,la visione della giovane con il naso mozzato,la denuncia del settimanale americano sulla condizione femminile,in questo caso nel medio-oriente asiatico.
Anche se da un lato può far riflettere,la decisione provocatoria potrebbe essere interpretata come una manovra di rilancio della guerra in Afghanistan,infatti in copertina la domanda specifica è imperniata sulla presenza del contingente occidentale in quella terra.
Gli sforzi per democratizzare il paese afghano sino ad ora sono stati deludenti,tramite il peso dell'esborso economico che ha aperto molte critiche già da tempo,mancando la vittoria sui talebani e rimanendo su una posizione di stallo,non potrà che aumentare la crisi spalleggiata da chi investe su tale guerra,ovvero dai contribuenti.

Fermo restando che la condizione della donna in buona parte del pianeta sia effettivamente molto grave,sottolineo l'importanza della foto denuncia di tale scempio.

Su segnalazione di Saamaya inserisco la stringa dell'ultima criminale condanna a morte in Afghanistan compiuta dai talebani,dopo centinaia di frustate è stata giustiziata con un colpo d'arma da fuoco in testa una donna in gravidanza,rea di aver commesso adulterio

CLICK DONNA IN GRAVIDANZA GIUSTIZIATA

&& S.I. &&

1 commento:

Saamaya ha detto...

Infatti, talvolta nasce il sospetto che certe campagne di sensibilizzazione abbiano come sottotitolo e fine 'secondario' (?) lo sctenarsi di reazioni avverse a quei paesi, sicuramente poco rispettosi delle donne; come a voler gistificare prossime manovre... Detto ciò , la notizia di oggi della donna giustiziata con accusa d'adulterio è inammissibile!!
http://www.libero-news.it/news/467835/Afghanistan__donna_incinta_adultera_giustiziata_in_pubblica_piazza.html

buon estate, Ivo & C.